Osservatorio turismo aria aperta

Campeggi, Villaggi Turistici, Agricampeggi ed Aree di sosta

Previsioni estate 2018

Ottimismo per l'estate 2018 nei campeggi Toscani
L'indagine previsionale realizzata dall'Osservatorio Turismo Aria Aperta Toscana segnala una aspettativa positiva degli operatori, con una lieve crescita dopo i risultati soddisfacenti degli anni passati. Leggi tutto

Streaming interventi e download materiale

Previsioni e consuntivi stagionali dal 2013

Pubblicazioni sul turismo all'aria aperta

Relazioni annuali sul turismo all'aria aperta

Blog

Gli ultimi articoli

Ottimismo per l’estate 2018 nei campeggi Toscani

L’indagine previsionale segnala una aspettativa positiva degli operatori, con una lieve crescita dopo i risultati soddisfacenti degli anni passati.

La Repubblica: il campeggio nella comodità è ancora meglio

Cresce il fenomeno dei campeggi di lusso, capaci di offrire la stessa contiguità con l’ambiente e la natura dei progenitori tradizionali, senza le controindicazioni (per qualcuno) spartane.

Anche il lusso tra gli asset di sviluppo dell’outdor

Su TTG Italia Emilio Valdameri analizza la ricettività di alto livello

la Repubblica: Camping Glamour è moda

Il campeggio secondo la repubblica DModa

Previsioni 2017: la riscoperta del turismo all’aria aperta.

Città d’arte, campagna e collina crescono più del mare in una estate che si prospetta piena di soddisfazioni.

Consuntivo 2016: una domanda turistica vivace spinge il settore all’aria aperta.

Sulla scia dei buoni risultati del settore, campeggi e villaggi turistici toscani mostrano un risultato positivo.

Chi siamo

L’osservatorio sul turismo all’aria aperta in Toscana rileva e rende disponibili periodicamente le proiezioni su arrivi e presenze e altre informazioni per la gestione delle strutture ricettive “all’aria aperta” (campeggi, villaggi turistici, agricampeggio, aree di sosta).

L’Osservatorio permette di:

  • valutare le tendenze generali e stimolare azioni congiunte con i soggetti responsabili della programmazione e la comunicazione in una ottica di sistema;
  • analizzare andamenti per territorio, livello qualitativo, tipologia in tempo reale durante la stagione in una ottica di rete;
  • valutare l’andamento delle propria impresa rispetto ai competitors locali in un’ottica di benchmarking;
  • conoscere informazioni sulle tendenze, la domanda, i risultati delle attività realizzate in una ottica di mercato;
  • favorire la visibilità nei media in una ottica di comunicazione e sensibilizzazione.

Sono effettuate due rilevazioni ogni anno, una all’inizio della stagione e  una alla fine. I dati di ogni rilevazione sono presentati con un comunicato. Alla fine di ogni anno è redatto un rapporto che confronta i dati della Toscana con quello delle altre regioni.

Gruppo di lavoro

Sandro Billi: coordinamento generale.
Roberto Gambassi: coordinatore tecnico, responsabile raccolta ed elaborazione dati field.
Massimo Ciccolini: ricerche CAWI

Contatto: comunicazione@osservatorioturismoariaaperta.it